GNU/Linux non compatibile con AE

Dato che altrimenti il titolo sarebbe stato troppo lungo, ho accorciato Agenzia delle Entrate in AE.

Come forse alcuni sanno, entro il 15 ottobre 2007, ogni ditta italiana deve spedire alla suddetta agenzia l’elenco di tutti i propri fornitori e dei propri clienti (oltre anche ai dettagli sull’IVA, ma questo avviene in un’altra comunicazione).

E dato che deve farlo anche l’azienda per cui lavoro, mi sono messo a guardare in giro per capire cosa c’è da fare… A parte le specifiche tecniche e i tracciati per la struttura del file, la succitata agenzia mette a disposizione sul proprio sito dei software per la compilazione di questi elenchi e anche per il controllo preventivo degli elenchi prima dell’invio. I programmi sono scritti in JAVA, ma sono disponibili solo per Windows e Macintosh.

E Linux? Niente.

In azienda, sfortunatamente, utilizzo Windows, quindi non è un grosso problema per me, ma per chi utilizzasse solo Linux?

Non ho provato, ma penso sia possibile utilizzare Wine a questo scopo, sempre ammesso che con Wine si riesca a installare la JRE di Windows…

Resta comunque una mancanza…

Oltre a tutto questo, perché tale software non è distribuito con una licenza libera? Se non vado errato il software è pagato con i contributi versati dai cittadini… dovrebbe quindi essere trasparente a tutti cosa fa questo software… come dovrebbe essere trasparente tutto ciò che fa lo Stato (nei limiti del Segreto di Stato e della Sicurezza Nazionale, ovviamente)…

6 commenti
  1. Bigbiz ha detto:

    Ciao, capisco bene il tuo disagio. Io lavorando in uno studio commercialista questa cosa mi da sui nervi.
    Qualcosina si é visto sul sito dell’Agenzia delle Entrate (Gerico per Linux) ma troppo poco.
    La JRE su Wine si installa (almeno così pare) ma poi non si installano i programmi dell’Agenzia.
    C’é qualcuno che appassionato di Java é riuscito ad installarsi dei programmi direttamente senza passare per Wine ma é sempre un voler forzare e comunque non é una soluzione adatta ad un pubblico professionale che non può permettersi di perdere tempo.
    E poi che dire delle case software: in ufficio stiamo approntando per la sostituzione dei PC e mi era balenata l’idea di utilizzare Ubuntu ma la dura realtà era dietro l’angolo. La casa software produttrice del programma non supporta Linux per la configurazione da noi creata in studio ma solo per grosse reti e comunque é necessario Windows per i clients. Che dire, siamo nelle mani di Bill.
    Saluti.

  2. Milo ha detto:

    Ecco… riesci a installare una cosa, ma subito dopo ti accorgi che c’è una fregatura dietro l’angolo…

    Mi sembra ci fosse qualcos’altro oltre a Gerico per Linux… avevo guardato un po’ di tempo fa, ma non ricordo per quale motivo…

    Purtroppo sì, siamo ancora legati a Redmond per alcuni aspetti…

  3. Matteo ha detto:

    Mia madre è una libera professionista, e volevo farla passare a linux per proteggere un po meglio i dati dei suoi clienti…ma ora che so questa cosa blocco tutto! il sito dell’agenzia dell’entrate è come il pane per lei, senza quei programmi non potrebbe fare nulla.
    Fate voi che quando entra da win con firefox in sto sito, firefox dice che non è attendibile e potrebbe essere pericoloso accedervi!
    Possibile che non si possa trovare una soluzione? Questa è una discriminazione bella e buona nei confronti di una minoranza che usa linux! Bello schifo!

  4. Milo ha detto:

    Beh… volendo puoi sempre archiviare i dati su un server Linux… e lei continua a usare (purtroppo) Windows per i vari programmi…😉

    Comunque sì, è una mancanza bella e buona…

  5. diego ha detto:

    io penso che stare qui a scrivere non gli frega anessuno, e non risolvi nulla, secondo me bisogna mobilitarsi sul serio e far valere le nostre idee nei posti giusti perchè non iniziamo a fare esposti e denunce tramite i vari organi predisposti, ed usare il più possibile i media…. ragazzi dobbiamo organizzarci e farci valere microsoft a file di avvocati che sono pagati per pensare come imporsi sul mercato hai limiti della legalità…. e poi adesso che ha pure la mac è ancora peggio!!!!su ragazzi facciamo sentire la nostra voce, il nostro urlo, BRAVHEART BRAVHEART!!!!

  6. Milo ha detto:

    Basterebbe anche iniziare a mandare in giro la voce su qualche sito più in vista… tipo Punto Informatico…

    Poi magari strada facendo altri si aggiungeranno…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: